Analisi delle acque potabili a Napoli: effettua il test gratuito per le aziende

Effettuare un Test dell’analisi dell’acqua che arriva nelle nostre case è un’ottima idea per verificare la qualità dell’acqua che utilizziamo per bere, cucinare, lavare frutta e verdura. La legge, in questo caso il Decreto legislativo n.31 del 2001 e il Decreto legislativo 27 del 2002 impongono, ai gestori degli acquedotti delle regole molto ferree per quanto riguarda la qualità dell’acqua, prima che arrivi nelle nostre case. Il Test per l’analisi dell’acqua permette di raccogliere dati importanti come:

  • pH
  • durezza totale in gradi francesi (°f)
  • conducibilità elettrica
  • presenza di Cloro
  • presenza di Nitrati e Nitriti
  • presenza di Solfati
  • presenza di Cloruri
  • sapore, colore, odore
  • temperatura in gradi

Tutti questi elementi, che possiamo conoscere grazie al Test per l’analisi dell’acqua, ci permettono di verificare se l’acqua – che tramite gli acquedotti arriva in case, uffici, bar, ristoranti e altre aziende – sia davvero priva di sostanze pericolose. Molto spesso, infatti, può capitare che gli impianti idrici della nostra città siano in regola, ma non quelli delle nostre case, magari costruiti decine di anni fa. Per questo motivo, l’acqua che arriva potabile fino a casa nostra può essere contaminata proprio dalle nostre tubature, molto meno controllate di quelle pubbliche. 

Un altro motivo per cui effettuare un Test per l’analisi dell’acqua è per la tutela della nostra salute e dei nostri cari. A seconda della zona geografica in cui viviamo, le acque che arrivano alle nostre case possono essere più o meno dure, cioè più o meno ricche di calcio e magnesio. Queste due sostanze, se presenti in quantità eccessiva, possono creare problemi alla salute, come, ad esempio, l’insorgenza di calcoli o di altre patologie renali. 

Come possiamo vedere, conoscere la qualità effettiva dell’acqua che beviamo è una pratica di grande importanza. Effettuare un Test per l’analisi dell’acqua potabile di casa tua non è difficile: è necessario contattare un nostro tecnico che, in maniera gratuita, e, senza alcun impegno da parte tua, analizzerà l’acqua dal rubinetto e contestualmente rilascerà i valori reali dei parametri analizzati.

Cosa fare dopo l’analisi?

Il Test permette di conoscere 12 dei più importanti parametri dell’acqua analizzata. Se tutti i parametri rientrano nei valori previsti dalla legge significa che l’acqua è di buona qualità. Se invece, dopo aver eseguito l’analisi, si è riscontrato dei valori fuori parametro (l’acqua è risultata ad esempio troppo dura, presenta contaminazioni da nitriti o nitrati, o presenta caratteristiche organolettiche alterate, ecc.) vi suggeriamo di:

  • Verificare con l’acquedotto di competenza o l’ASL di riferimento i valori che avete riscontrato e chiedere spiegazioni in merito ad eventuali problemi della rete pubblica o alla presenza di deroghe.
  • Verificare che il sistema di distribuzione dell’acqua di casa vostra, le tubazioni e i rubinetti non siano danneggiati, deteriorati, ecc.

Per migliorare la qualità dell’acqua della vostra abitazione, in base ai parametri analizzati è possibile chiedere una consulenza face to face presso il vostro domicilio e con il nostro incaricato scegliere il sistema di “trattamento” più idoneo. Il test è gratuito per bar, ristoranti, hotel e altre aziende.

Vuoi effettuare un test gratuito della tua acqua?

Scopri tutti i vantaggi dei prodotti Idrika, registrati al sito e sarai contattato in breve tempo per un sopralluogo gratuito e senza alcun impegno da parte tua.

© IDRIKA di Cristiano Di Natale - tutti i diritti sono riservati